http://www.lovisolo.it/images/banner_SV2015_02.jpglink
http://www.lovisolo.it/images/banner2016_ShowroomFL01.jpglink
http://www.lovisolo.it/images/banner_sicurezza02_low.jpglink

Aggiornamento detrazioni fiscali 2017

Prorogata fino al 31 Dicembre 2017 la possibilità di usufruire di detrazioni fiscali riguardanti lavori di messa in sicurezza dell'abitazione.

La legge di bilancio 2017 (legge n. 232 dell’11 dicembre 2016) ha prorogato al 31 dicembre 2017 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%),

L’agevolazione fiscale sugli interventi di ristrutturazione edilizia è disciplinata dall’art. 16-bis del Dpr 917/86 (Testo unico delle imposte sui redditi).

Consiste in una detrazione dall’Irpef del 36% delle spese sostenute, fino a un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 48.000 euro per unità immobiliare.

Tuttavia, per le spese effettuate dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, il decreto legge n. 83/2012 ha elevato al 50% la misura della detrazione e a 96.000 euro l’importo massimo di spesa ammessa al beneficio.

Questi maggiori benefici sono poi stati prorogati più volte da provvedimenti successivi. Da ultimo, la legge di bilancio 2017 (legge n. 232 dell’11 dicembre 2016) ha prorogato al 31 dicembre 2017 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%), confermando il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare.

In particolare,si può usufruire della detrazione, se le spese sono state sostenute secondo quanto dichiarato al punto f) nell’articolo 3 del "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia" possono essere passibili di detrazione fiscale IRPEF tutti gli "Interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi."

Considerati atti illeciti furti, aggressioni, sequestri di persona e reati che comportano la lesione di diritti giuridicamente protetti; la detrazione risulta applicabile alle spese sostenute per realizzare:

rafforzamento, sostituzione o installazione di cancellate o recinzioni murarie degli edifici,

apposizione di grate sulle finestre o loro sostituzione,

porte blindate o rinforzate,

apposizione o sostituzione di serrature, lucchetti, catenacci, spioncini,

installazione di rilevatori di apertura e di effrazione sui serramenti,

apposizione di saracinesche,

tapparelle metalliche con bloccaggi,

vetri antisfondamento,

casseforti a muro,

fotocamere o cineprese collegate con centri di vigilanza privati,

apparecchi di prevenzione antifurto e relative centraline.

Va segnalato che:

Dal 1° gennaio 2018 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

Leggi anche l'articoli completi:

Detrazioni fiscali 2015

Aggiornamento detrazioni fiscali 2016

pdfRISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI 2017

Ricordiamo che il nostro ufficio tecnico possiede le competenze interne per sviluppare e gestire le pratiche per la detrazione fiscale, per la sostituzione di infissi, richiedi un preventivo o contattaci.

Lovisolo

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn